Comunicati

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI & SICK TAMBURO INSIEME SUL PALCO
Dall’11 dicembre, l’Italia vista da dietro la maschera
Tre allegri ragazzi morti & Sick Tamburo team up (Dicembre, Pordenone spacca!)
http://www.treallegriragazzimorti.it/2014/10/13/tre-allegri-ragazzi-morti-sick-tamburo-team-up/#l-content

MANAGEMENT DEL DOLORE POST OPERATORIO
A dicembre nuove date
https://www.facebook.com/managementdeldolorepostoperatorio

PAN DEL DIAVOLO
dal 1 novembre riparte il tour della band siciliana per il live del loro ultimo disco FOLKROCKABOOM
https://www.facebook.com/pages/il-Pan-del-Diavolo/231362362189

 

BEATRICE ANTOLINI
“BEATITUDE”
La Tempesta International
“Esiste il piacere ed esiste la beatitudine. Abbandona il primo per possedere la seconda”. (Gautama il Buddha). La critica l’adora e la considera musicista dal talento multiforme ed unico nel panorama musicale italiano. Il pubblico, grazie alla sua fittissima attività live, pure. Partecipazione al 1 maggio nel 2008, premio PIMI come miglior artista solista del 2009. La sua immagine e la presenza sul palco, nel 2011, catturano l’attenzione di una regina della musica internazionale come Lydia Lunch, che la vuole in suo progetto (Sister Assasin). Dopo Vivid, album del 2013, ritorna in scena con un EP di 5 brani per La Tempesta International.

DADAMATTO
“ROCOCÒ”
La Tempesta Dischi
Attivi dal 2005, per questo loro nuovo album (il quarto), dopo aver aperto diversi concerti per Massimo Volume, si fanno produrre da colui che ha messo le mani su Aspettando i barbari (ultimo disco di Clementi & C.); Marco Caldera. Approdano alla label La Tempesta Dischi. Sfornano un disco sempre sorprendente, sognante… Come dicono loro nel comunicato, tra opulenze classicistiche ed erotiche, di gusto cortigiano, mattini prog, sperimentazioni cromatiche. Copertina di Maria Antonietta.

 

 

OD FULMINE
OD FULMINE
Greenfog Records/The Prisoner Records

Vengono da esperienze diverse; Meganoidi, Numero 6, Esmen. Ora tutto converge in Od Fulmine.
Rock d’autore che fonde bene l’indie rock urgente americano degli anni ’80-’90 con la tradizione cantautorale italiana. Hanno detto di loro che sono “in bilico tra gli Husker Du e Luigi Tenco” ed effettivamente il suono va in quella direzione… le liriche narrative e visionarie di Mattia Cominotto completano questo primo omonimo disco.

 

PAOLO BALDINI Dub Files
La tempesta International

Ha curato gli ultimi due album dei Tre Allegri Ragazzi Morti, ma soprattutto, è il produttore di punta per il reggae in Italia. Paolo Baldini ama da sempre il reggae in i tutte le sue forme, dal roots fino alla dubstep. Del reggae italiano e di quello nato in Italia ma che si ascolta nel mondo. Di Alborosie e degli Africa Unite, e di tutti gli altri con cui ha lavorato. E ora arriva Dub Files. Il progetto DubFiles esordisce a inizio 2013 ed inizialmente si compone di una serie di video, pubblicati in rete ( con centinaia di migliaia di visualizzazioni al momento). Molti gli ospiti di caratura internazionale. Alla voce
troviamo Jacob, L.O. e Jules I dei Mellow Mood, Andrew I, Forelock (voce dei sardi Arawak) e lo spagnolo Sr. Wilson, tutti componenti del team a geometria variabile che accompagna Baldini nelle
trasposizioni live del progetto. Ospiti speciali, la superstar portoghese Richie Campbell, il musicista australiano Dub Fx ed il rapper inglese Rawz.